Asparagi e luganega in frittata

Una frittata di asparagi e luganega?

Si, ma di asparagi selvatici, o asparagina.

Lo confesso, non amo particolarmente gli asparagi. Li cucino, li mangio, ma non sono tra i miei alimenti preferiti. Però adoro gli asparagi selvatici, l’asparagina; nelle pizze rustiche, nelle quiche, ma sopratutto nella frittata.

Un piatto di una semplicità immensa, ed altrettanto buono. Bastano pochi ingredienti:

  • un mazzetto di asparagina,
  • due uova,
  • una salsiccia luganega,
  • un cucchiaio di parmigiano grattugiato,
  • una noce di burro,
  • sale,
  • pepe,
  • menta.

Sbattete le uova con il pepe, e la menta tritata.

Sbollentate in acqua salata per dieci minuti le punte di asparagina ben lavate.

Soffriggete nel burro la luganega sbriciolata, poi aggiungete le punte di asparagina ed in ultimo l’uovo sbattuto.

Fate rapprendere le uova per un paio di minuti, poi girate la frittata per cuocerla bene anche dall’altro lato.

Spolverate con il parmigiano a fuoco spento, coprendo subito con un coperchio.

Dopo un paio di minuti togliete la frittata dalla padella e ponetela su un foglio di carta assorbente.

Se poi la mettete ancora calda tra due fette di pane casareccio… provare per credere!

Da EatParade con gusto

 

 

2 pensieri su “Asparagi e luganega in frittata

Rispondi