Baci di dama con nocciole e con cacao

Per accompagnare il caffè, o il tè del pomeriggio, niente di meglio dei baci di dama.

Conoscete i baci di dama? Sono nati nella metà dell’800, forse per accontentare un desiderio di Vittorio Emanuele II, o sono stati creati ancora prima dai pasticceri di Tortona?

Qualunque sia la loro origine, hanno ottenuto il riconoscimento di Prodotto Agroalimentare Tradizionale della regione Piemonte.

Nella versione standard contengono, oltre a farina, burro, zucchero e cioccolato, soltanto le mandorle.

Io ho voluto provare le varianti con nocciole e con cacao.

  • Ingredienti
  •  300 g di burro (più una noce per sciogliere il cioccolato),
  • 300 g di farina,
  • 300 g di zucchero,
  • 300 g di mandorle e nocciole spellate,
  • 10 gr. di cacao per la versione “scura”,
  • 50 di cioccolato fondente, un pizzico di vaniglia in polvere.

Procedimento
Tritate molto finemente le mandorle e le nocciole insieme allo zucchero col mixer (attenzione a fermarsi prima che producano olio); ammorbidire 300 gr. di burro ed impastarlo con 300 gr. di farina, lo sfarinato di mandorle e nocciole e la vaniglia.

Dividere in due parti ed aggiungere il cacao ad una metà.

Lavorare gli ingredienti fino ad ottenere due impasti compatti a forma di palla, e mettere a riposare in frigo per qualche ora, avvolti in pellicola alimentare.

Togliere la pasta dal frigo e ricavare tante palline della dimensione di una ciliegia; metterle sulla teglia coperta da carta da forno schiacciandole leggermente.

Ripassare in freezer per un’ora.

Cuocere a 160°C per 10 minuti, finchè risulteranno dorate (togliendoli dal forno risulteranno ancora molli); lasciar raffreddare ed unire a due a due col cioccolato precedentemente sciolto a bagnomaria  con poco burro, quindi mettere a raffreddare.

Il passaggio in freezer serve ad evitare che si allarghino troppo in cottura: questo può avvenire se il burro non è ben solidificato, o se la cottura è prolungata.

In alternativa, si può usare uno stampo in silicone come questo della Pavoni: 016e28913a540c68c7430bcd834215efa86e401258

4 pensieri su “Baci di dama con nocciole e con cacao

  1. La versione “negretta” trovo sia perfetta, col sapore della nocciola il cacao si sposa bene. Qui tu metti anche mandorle…io con le mandorle insieme non ho mai provato. Vabbè dai vengo a prendere sto caffè da te!

  2. Con il cacao mai provati… ma immagino che siano spaziali in ogni caso. Il raffreddamento pre-cottura è essenziale, l’unica volta in cui, per la fretta, l’ho tralasciato mi si sono sdraiati sulla teglia 🙂

Rispondi