Baguettes

Avevo ancora un po’ di farina Petra1 da consumare; quando ho visto in negozio lo stampo per

le baguettes Baguettes

è scoccata la scintilla. La ricetta è di Sara Papa, liberamente adattata. Il risultato è stato entusiasmante. Sarà la ricetta buona, sarà la farina, sarà il lievito madre esplosivo che mi ritrovo, o la fortuna della principiante… di certo le rifarò presto!

Per il poolish: 200 g di farina Petra 1, 200 g di acqua, 20 g di lievito madre ben rinfrescato ed attivo

Per l’impasto: 400 g di farina Petra1, 200 g di acqua, 100 g di lievito madre ben rinfrescato ed attivo, 10 g di sale, 1 cucchiaino di malto

olio extravergine di oliva per spennellare

Preparazione: Sciogliete il lievito madre nell’acqua ed impastatelo bene con la farina, coprite con pellicola e lasciate riposare in frigo tutta la notte.

Al mattino aggiungete al poolish il livito madre, sciogliete tutto nella planetaria con l’acqua, poi unite il malto, la farina ed in ultimo il sale. Impastate fino a quando l’impasto comincia a staccarsi dalle pareti della ciotola (una decina di minuti). Formate una palla e mettete a lievitare in una ciotola unta d’olio, coprendo con la pellicola, per 50 minuti. Passato questo tempo riprendete l’impasto, fate una serie di pieghe a libro e rimettete di nuovo a lievitare per altri 50 minuti.

Dividete l’impasto in quattro parti, stendete ogni pezzo senza schiacciare troppo, dandogli una forma rettangolare. Arrotolate sul lato più lungo e mettete a lievitare per mezz’ora, con la chiusura sotto, su un panno infarinato, coprendo con un altro panno.

Ripiegate nuovamente sul lato lungo ed allungate gli impasti, sempre con delicatezza, fino ad una trentina di centimetri, poi poggiateli sull’apposita griglia e lasciate riposare fino al raddoppio.

Praticate con una lametta o un bisturi dei tagli sulla superficie delle baguettes ed infornate a 230° mettendo un pentolino d’acqua all’interno del forno. Cuocete per 40 minuti circa, o comunque fino a doratura.

 

Rispondi