Chayote chips

Chayote chips? chayote chips

Cosa sarà mai il o la chayote? Non è altro che la cosiddetta zucchina spinosa, di origine sudamericana, ma ormai facile da trovare anche da noi. Di sapore vagamente dolciastro, e di consistenza simile alla patata, è ottima in questa stuzzicante preparazione.

Sbucciate la zucchina con un pelapatate e tenendola con un guanto da forno, in quante le spine superficiali, anche se morbide, sono piuttosto fastidiose.

Tagliatela a spicchi, poi a fettine sottili.

Preparate una terrina con acqua fredda (tenetela in frigo).

Portate a bollore una pentola d’acqua e immergetevi le fettine di chayote, lasciandole bollire per una decina di minuti.

Scaldate abbondante olio in un tegame capiente.

Scolatele velocemente ed immergetele subito nell’acqua ghiacciata, poi dall’acqua direttamente nell’olio, senza asciugarle.

Friggete le chips fino alla doratura voluta, poi tamponatele con un foglio di carta per fritti e servitele con sale e paprica dolce.

 

Rispondi