Chicchi patate e bietole al pomodorino fresco

Chicchi patate e bietole al pomodorino fresco,

per racchiudere sapore, freschezza, allegria, nello stesso piatto nutriente e genuino.

I chicchi non sono altro che gnocchetti di piccole dimensioni.  Sfiziosi e divertenti, piacciono molto anche ai bimbi, ed è un ottimo sistema per far loro consumare quelle verdure necessarie alla loro crescite, ma solitamente poco gradite.

Ecco gli ingredienti:

500 gr. di patate “vecchie” a pasta gialla, 200 gr. di farina, 100 gr. di bietole, un cucchiaino di sale, 5/6 pomodori pachino, olio evo, uno spicchio di aglio, qualche foglia di basilico, pecorino grattugiato (o parmigiano)

Pulite e lavate le bietole, poi lessatele per dieci minuti in acqua con il sale, scolatele e tagliuzzatele finemente.

Lessate le patate in acqua bollente senza sbucciarle, fino a quando la buccia inizierà a rompersi e sollevarsi.

Passatele ancora calde nello schiacciapatate (le bucce resteranno nell’attrezzo) e fate cadere la polpa sulla spianatoia infarinata.

Impastate subito con le bietole e la farina, aggiungendo quest’ultima un po’ alla volta, fino ad ottenere un impasto morbido, ma non appiccicoso.

Formate dei rotolini dello spessore del manico di un mestolo, e tagliateli a pezzettini.

Portate a bollore una pentola d’acqua, nel frattempo preparate il sugo: riducete i pomodori in dadolata, salateli e teneteli da parte.

Soffriggete l’aglio in abbondante olio evo, poi schiacciatelo. Soffriggete anche le foglie di basilico, poi togliete entrambi, lasciando l’olio sul fuoco.

Gettate i chicchi patate e bietole nell’acqua bollente e scolateli appena salgono a galla (1/2 minuti).

Rimetteteli nella pentola insieme alla dadolata di pomodorini, poi versatevi sopra l’olio bollente e rimescolate.

Servite spolverando di pecorino o parmigiano in scagliette.

Un piatto tricolore in questi giorni “mondiali” è immancabile!

Da EatParade con gusto!

 

 

Rispondi