Crepes primavera

Le crepes primavera in origine dovevano essere degli “involtini primavera”, da cucina asiatica, per intenderci.

Però erano richiesti senza carne, solo verdure, ma magari, perché no, del formaggio. E niente salsa di soia dentro. E poi non ero certa di saper replicare l’involucro. Insomma, li ho fatti a modo mio, e sono nate le crepes primavera. Ecco gli ingredienti:

Per le crepes: 100 gr. di farina 00, 50 gr. di farina di riso, 250 ml. di acqua, un albume, un pizzico di sale,  20 ml. di olio

Per il ripieno: Verdure miste, tagliate a listarelle e fiammiferi: verza, carote, porri, melanzane, zucchine, patate, peperoni, cipolle sono quelle che ho utilizzato. Olio evo, sale, un pizzico di zenzero. 40 gr. di fontal tagliato a bastoncini, un tuorlo d’uovo per chiudere gli involtini.

Setacciate le farine ed aggiungete il sale, l’acqua, l’albume leggermente sbattuto e l’olio, fino ad ottenere una pastella fluida e senza grumi.

Lasciatela riposare, nel frattempo fate soffriggere le verdure nell’olio con il sale e lo zenzero, fino a farle diventare quasi croccanti.

Riprendete la pastella e fate le crepes. Se non avete la crépiere potete utilizzare una padella antiaderente ben calda, senza aggiungere olio. Versate 3/4 cucchiaiate di pastella e spargetele nella padella con un movimento rotatorio. Cuocete le crepes un minuto per parte e mettetele man mano in un piatto coperto. Con queste dosi ne verranno 6/8, dipende dalla grandezza.

Prendete una crepe e mettete un po’ di ripieno, insieme ad un bastoncino di formaggio, non proprio al centro, ma verso il bordo, lasciando un po’ di spazio. Ripiegate il bordo sul ripieno, poi piegate il lato destro verso il centro, poi il sinistro, accavallandoli. Infine arrotolate il tutto per formare l’involtino. Spennellate il margine finale con poco tuorlo d’uovo per sigillarlo bene.

Friggete le crepes primavera in abbondante olio bollente e servitele con salsa di soia.

Da EatParade con gusto!

 

2 pensieri su “Crepes primavera

Rispondi