Crostata salata di verdure miste

Per questa crostata salata ho preparato una sorta di frolla salata, utilizzando l’esubero di LiCoLi.

Questo l’ha resa particolarmente morbida e leggermente alveolata.

L’ho riempita con verdure, e l’ho portata al picnic domenicale: sparita in un lampo!

Provatela, qui c’è la ricetta per uno stampo da 24 cm:

per la frolla:

  • 200 gr. di esubero di LiCoLi (lievito madre in coltura liquida: idratazione 100%),
  • 150 gr. di farina 00,
  • un tuorlo,
  • 30 gr. di maltitolo (ma va bene anche lo zucchero),
  • 20 gr. di sale,
  • 100 gr. di burro

per il ripieno:

  • una zucchina,
  • un peperone,
  • una patata,
  • un carciofo,
  • olio,
  • uno spicchio d’aglio,
  • un peperoncino se piace il piccante,
  • prezzemolo, sale, pepe,
  • un albume,
  • 50 gr. di parmigiano grattugiato,
  • qualche cucchiaio di besciamella (QUI la ricetta).

Fare ammorbidire il burro, impastarlo con il maltitolo (o lo zucchero), poi aggiungere il LiCoLi.

Unire anche il tuorlo e la farina setacciata con il sale.

Stendere l’impasto nella teglia, lasciandone un po’ per le strisce di copertura,  e mettere in frigo per un paio d’ore almeno.

Pulire le verdure e tagliarle in pezzetti piccoli. Lessare per dieci minuti i tocchetti di patata e di carciofo.

Soffriggere nell’olio l’aglio ed il peperoncino, poi schiacciarli e toglierli. Mettere le verdure e lasciare insaporire per un quarto d’ora circa, aggiungendo poca acqua se necessario. Poi aggiungere sale, pepe e prezzemolo.

Quando saranno intiepidite, amalgamare con la besciamella, il parmigiano e l’albume montato a neve.

Riempire la crostata con il composto, guarnire con le strisce di impasto lasciato da parte ed infornare a 200° per 40 minuti.

Ottima anche tagliata a quadratini per un buffet fingerfood, questa crostata salata il giorno dopo è ancora più buona.

Da EatParade con gusto!

Rispondi