Gnocchi ripieni al prosciutto di Praga e Camembert

Questi gnocchi ripieni al prosciutto di Praga e Camembert sono un primo piatto completo, sostanzioso e gustosissimo, nato dall’esigenza di riciclare qualche avanzo di dispensa.

Un’improvvisazione che ha dato un risultato sorprendente! Sto già immaginando quanti altri ripieni si possono utilizzare per questi fantastici gnocchi. Tempo fa li avevo preparati, ma si erano aperti in cottura, con un risultato deprimente, per cui avevo temporaneamente abbandonato la ricetta. Stavolta ho voluto riprovare, fidandomi delle indicazioni di Luca Montersino, che non mi ha delusa.

Ingredienti per 4 persone:

  • ½  kg patate lesse,
  • 200 g di farina,
  • 50 di fecola di patate,
  • 40 g di tuorlo ,
  • un cucchiaino di sale,
  • 100 gr. di prosciutto di Praga,
  • 100 gr. di Camembert.

Passate al setaccio le patate lesse e lasciatele intiepidire.

Impastatele con la farina, la fecola, il sale e l’uovo.

Formate un rotolo dello spessore di un pollice, poi tagliatelo in tocchetti.

Tritate il prosciutto di Praga, lasciando qualche pezzettino più grosso, e unitelo al Camembert.

Farcite i tocchetti di patate con il composto di prosciutto e formaggio e richiudeteli a pallina.

Lasciateli asciugare per un’oretta, poi cuoceteli in acqua bollente per 3/4 minuti (quando salgono a galla sono pronti).

Gli gnocchi ripieni al prosciutto di Praga e Camembert si possono condire con una fonduta leggera, un sugo di pomodorini freschi o, come ho fatto io, con burro aromatizzato al pepe.

Da EatParade con gusto.

 

Rispondi