Involtini di verza e riso integrale

Ottimi involtini si possono preparare con le foglie esterne più sane della verza, ingrediente molto comune nella cucina calabrese.

Fondamentale nella tradizione locale è l’uso della carne di maiale.

La verza è, difatti, usata è usata particolarmente nel periodo di Capodanno, in concomitanza con il secolare rito dell’uccisione del maiale.

Quella che vi propongo è una delle innumerevoli varianti.

Gli ingredienti per 8 fagottini:

  • 4 grandi foglie di verza;
  • 240 gr. di carne tritata di maiale;
  • 80 gr. di riso integrale, precedentemente ammollato in acqua fredda per 12 ore;
  • un cucchiaino di concentrato di pomodoro,
  • olio, burro, aglio, cipolla, prezzemolo, 1 peperoncino.

Scottare per pochi minuti le foglie di verza in acqua bollente salata.

Lasciarle raffreddare ben distese su uno strofinaccio.

Nel frattempo nella stessa acqua cuocere il riso integrale. La cottura richiederà almeno 15 minuti.

Sbucciare accuratamente l’aglio, tagliare gli spicchi a metà e togliere il germoglio interno.

Scaldare in una padella l’olio con il burro, soffriggere l’aglio scamiciato ed il peperoncino, poi schiacciarli e toglierli.

Mettere nella padella la cipolla tritata finemente, farla imbiondire ed aggiungere la carne di maiale tritata.

Rosolare bene la carne, poi unire il concentrato di pomodoro sciolto in poca acqua tiepida.

Aggiustare di sale e lasciare cuocere qualche minuto.

Unire il riso scolato ed il prezzemolo tagliuzzato (se fresco) e rimescolare bene.

Tagliare a metà le foglie di cavolo e riempirle con il misto di carne e riso, richiudendole a fagottino.

Sistemarle in una teglia con salsa di pomodoro ed un’abbondante spolverata di parmigiano, coprire con un foglio di alluminio e cuocere in forno a 200° per 10 minuti.

Togliere il foglio di alluminio e proseguire la cottura per altri 5 minuti per formare una leggera crosticina che renderà l’esterno leggermente croccante ed ancora più appetitoso.

Gli involtini di verza, insieme a tante altre ricette, suggerimenti e notizie, potete trovarli anche sulla nostra pagina Facebook, CLICCANDO QUI

18 pensieri su “Involtini di verza e riso integrale

  1. Ciao AnnaLaura, sto notando una somiglianza tra tutte le nostre ricette che è il segno di come la lungimiranza delle donne in cucina si assomigliasse da nord a sud.
    Grazie per il tuo bel contributo e un abbraccio, Pat

  2. Anch’io li preparo con il riso, ma non ho mai usato quello integrale. Che bella idea Anna Laura, grazie!

  3. Molto interessanti questi involtini, non sono nella mia cultura familiare ma li devo fare mi hanno troppo incuriosita. Amo il riso insieme alla carne e li proverò!

  4. Ho appena iniziato il giro e il primo commento l’ho lasciato sul blog di una socia calabrese che ci ha proposto un involtino tipico della sua regione. E io a fare ammenda e a strapparmi le vesti, perchè associo la verza al Nord Ovest. Poi passo di qui e -zac!- subito un’altra versione che di nuovo è targata Calabria…. ed è tanto tanto simile ai nostri. sta’ a vedere che il misterioso filo rosso che lega le diverse regioni d’Italia sono proprio gli involtini di verza…

  5. Il filo che lega i vari popoli sopratutto quando si tratta di una sorta di recupero…la dimostrazione che il buon senso non ha frontiere ! Brava !

Rispondi