Lonza di maiale alla birra

Non tutti amano la birra, se non per accompagnare la pizza. Questa ricetta permette di sfruttarne il gusto particolare e l’aroma, senza la parte frizzante ed alcolica.

Per preparare la lonza di maiale alla birra,

prendiamo un pezzo di lonza di maiale (questo era da 700 gr.) e bucherelliamolo (con l’apposito attrezzo, o uno spiedino d’acciaio, o un ferro da calza… fate voi), Mettiamolo a macerare in un contenitore non troppo grande, con una birra (Adelscott, nel mio caso; ma ha un gusto molto particolare. Sceglietene una di vostro gradimento, possibilmente scura), un rametto di rosmarino, qualche foglia di salvia, granelli di pepe, timo, maggiorana. Lasciamola in frigo per qualche ora.

Togliamola dalla marinatura ed asciughiamola bene. Passiamola nella farina e rosoliamola in 50 gr. di burro e 50 di olio, in un recipiente che possa andare anche in forno. Ora aggiungiamo la marinatura filtrata, sale, una cipolla tagliata sottile e una patata a tocchetti, e mettiamo in forno a 200°, coperta da un foglio di alluminio, per un’ora, controllando ogni tanto che non si asciughi troppo. Togliamo l’alluminio e lasciamo ancora per 15 minuti, rigirando una volta. Tagliamo a fette e serviamo con il sugo di cottura frullato.

La mia FanPage

2 pensieri su “Lonza di maiale alla birra

Rispondi