Nidi di tagliolini con cozze e crema di fagioli

Un piatto che unisce l’estate in arrivo all’inverno che ancora non ci vuole lasciare del tutto… Che sia questa la primavera?

Nidi di tagliolini con cozze e crema di fagioli

Mettere a mollo per 24 ore i fagioli in acqua salata con un peperoncino sminuzzato e delle foglie di alloro.

Impastare 3 tuorli d’uovo con 300 gr. di farina, un cucchiaino di sale e mezzo bicchiere di acqua. Lasciare riposare l’impasto per un’ora avvolto in un canovaccio, poi stenderlo e ricavarne i tagliolini.

Lavare bene le cozze e farle aprire in un tegame coperto.

Preparare un soffritto con olio evo, cipolla, sedano, carota.

Insaporire velocemente nel soffritto i fagioli, poi aggiungere l’acqua di ammollo e un cucchiaino di concentrato di pomodoro. Lasciare cuocere per circa 40 minuti, finché si ammorbidiscono. Passarne una parte al setaccio ed ammorbidire la purea ottenuta con un po’ del  condimento di cottura.

Scolare i restanti fagioli e metterli da parte, aggiungere acqua al liquido rimasto, portare a bollore e cuocere i tagliolini.

Negli ultimi tre/quattro minuti di cottura aggiungere le cozze.

Scolare il tutto ed impiattare creando un nido con i tagliolini da poggiare sul fondo di puré, guarnire con le cozze ed i fagioli.

Rispondi