Pagnottelle zucchine e edamer

Con le pagnottelle zucchine e edamer

io ci sostituisco il pranzo. In fondo ci sono i carboidrati, le proteine, le vitamine… ne mangio un paio, un frutto e sono a posto. Ottime per il pranzo veloce in ufficio, per una gita, per la merenda. Volete provare a farle? Eccovi gli ingredienti:

Per l’impasto: 100 gr. di lievito madre rinfrescato da 3/4 ore (idratazione 50%), 220 gr. di farina Manitoba, 215 gr. di farina 00, 270 ml. di acqua, un cucchiaino di malto d’orzo, mezzo cucchiaino di sale, 30 gr. di burro morbido, un cucchiaino di latte intero in polvere (se non l’avete, sostituite 100 ml. di acqua con altrettanti di latte).

Per il ripieno: 2 zucchine pulite e tagliate a rondelle, olio evo, mentuccia, sale, pepe, 100 gr. di formaggio edamer.

Sciogliete il LM nell’acqua a temperatura ambiente con il malto  ed il latte in polvere.

Aggiungete le farine setacciate e, quando l’impasto è ben amalgamato, il burro ed il sale.

Impastate fino ad ottenere una consistenza morbida e malleabile, ma non appiccicosa.

Lasciate lievitare 8/10 ore in una ciotola leggermente unta, coperta da pellicola per alimenti.

Preparate il ripieno: insaporite brevemente le zucchine nell’olio e conditele con sale, pepe e mentuccia. Tagliate l’edamer a scaglie.

Riprendete l’impasto e suddividetelo in 6 panetti, stendeteli e farciteli con le zucchine ed il formaggio, richiudete sigillando bene i bordi e sistemateli sulla teglia ricoperta di carta forno, con i bordi sigillati sotto.

Fate rilievitare in forno con la luce accesa per 4 ore.

Cuocete a 200° per 10 minuti, poi a 190° per altri 20°.

Lasciate intiepidire e mangiateli così, fragranti e filanti.

Da EatParade con gusto!

 

Rispondi