Pandolce e tozzetti con LiCoLi

Pandolce e tozzetti con licoli sono nati da un esperimento fallito.

Doveva essere una sorta di plumcake, con dosi occhiometricamente stabilite, pur sapendo che la pasticceria è una scienza esatta… ma chi non risica non rosica.

E così ne ho ricavato un risultato superiore alle aspettative. Ed il seguito è ancora meglio…

Ecco la ricetta di pandolce e tozzetti con licoli

Per il rinfresco:

  • 60 g di LiCoLi (lievito in coltura liquida)
  • 60 g di farina 00
  • 60 g di acqua
  • 10 g di zucchero semolato

Per l’impasto:

  • 2 uova
  • 150 g di zucchero
  • 60 g di farina 0
  • 20 g di fecola di patate
  • 90 g di olio di semi di girasole
  • 60 g di canditi misti

Preparazione

Rinfrescare 60 g di LiCoLi con 60 g di farina 00, 60 g di acqua a temperatura ambiente e 10 g di zucchero.

Lasciarlo fuori dal frigo per un paio d’ore.

Montare le uova con 150 g di zucchero, poi aggiungere 60 g di farina e 20 di fecola di patate.

Unire 90 g di olio di semi di girasole, 60 g di canditi misti e in ultimo il LiCoLi.

Versare nello stampo e tenere in forno con la luce accesa per 4/5 ore.

Cuocere a 180° statico per 50 minuti.

Se ne rimane, come è successo a me perché sono stata fuori due giorni e me ne sono dimenticata (!), tagliarlo a fettine e ripassarlo in forno per 10 minuti a 170°.

Vengono dei tozzetti squisiti (soprattutto se ricoperti di cioccolato… della serie: non si butta via niente!

tozzetti-con-licoli

Pandolce e tozzetti con LiCoLi ed altre ricette, insieme a notizie ed eventi, anche sulla mia pagina Facebook: EatParadeBlog

Rispondi