Piadina filante – ricetta con lievito madre

Inutile, proprio non mi riesce di buttare via il lievito in esubero. Se non ho necessità o tempo di panificare, cerco sempre il modo di utilizzarl; stasera, ad esempio, si va di piadina filante

Il lievito madre l’avevo rinfrescato ieri, ne ho 150 gr. di avanzo.

Ecco gli altri ingredienti:

  • 100 gr. di farina 00,
  • 50 gr. di acqua,
  • un cucchiaio di olio evo,
  • mezzo cucchiaino di sale.

Sciogliere il lievito madre nell’acqua a temperatura ambiente, aggiungere la farina e l’olio, in ultimo il sale..

Formare un panetto e lasciarlo riposare, coperto, per un’oretta.

Suddividere l’impasto in 3/4 palline di uguale misura, e stenderle a cerchio con il matterello.

Scaldare la piastra, il testo, la crépiere o una padella antiaderente e cuocere le piadine da ambo le parti.

Farcire con prosciutto cotto e caciocavallo, poi arrotolare o piegare a metà la piadina e ripassare brevemente in padella, fino a quando il formaggio diventa filante.

Ovviamente, si può variare il ripieno a piacere: ottima anche con rucola e prosciutto crudo, con pomodoro e mozzarella, per restare sul classico. Ma osate anche abbinamenti nuovi e fantasiosi! Provate con pesto e melanzane grigliate, o in versione dolce (diminuite il sale nell’impasto) con confettura ai frutti di bosco o crema alle nocciole.

 

Rispondi