Polpette con verza

Il cavolo, in tutte le sue varianti, è la verdura che preferisco. Cappuccio, broccolo, cavolfiore, cavoletto…

Una verza precoce da un chilo e mezzo è già pronta nell’orto. Come resistere? La userò per involtini o zuppe? Cotta in umido, o cruda in insalata?

Intanto preparo queste polpette con verza.

Tolgo le foglie inutilizzabili, ne prendo qualcuna (7/8) di quelle più esterne, le lavo accuratamente e le cuocio dieci minuti in acqua bollente.

Le passo nel mixer, le scolo e le unisco a 300 gr. di carne macinata mista, un po’ di pane raffermo ammollato in acqua e ben strizzato, un uovo, sale, pepe e prezzemolo.

Faccio delle polpettine rotonde, ed al centro di ognuna metto un cubetto di provolone semipiccante.

Infarino e faccio dorare in olio bollente.

A questo punto aggiungo della passata di pomodoro, un bicchiere d’acqua, poco sale.

Quando il sugo è ben asciugato, sono pronte.

Con queste dosi ne sono venute 15.

EatParade

Rispondi