Scorzette di agrumi candite

Per preparare queste scorzette di agrumi candite ci vuole un po’ di tempo e pazienza, ma il risultato è sbalorditivo.

La ricetta è delle sorelle Simili, e la replico ormai da anni, utilizzando, oltre alle arance, anche i limoni.

Prendiamo sei grosse arance Navel (o 6 limoni ) non trattate, le tagliamo in tanti piccoli spicchi, lasciando un po’ di polpa attaccata alla buccia.

Mettiamo gli spicchi in acqua fredda, e li facciamo bollire per dieci minuti.

Scoliamo, lasciamo raffreddare e ripetiamo il procedimento altre tre volte se si tratta di arance, altre cinque se sono limoni.

Questo serve a togliere l’amaro.

Ora prepariamo uno sciroppo mettendo a bollire  600 gr. di zucchero in un litro di acqua.

Utilizziamo un tegame abbastanza grande da contenere le scorzette senza sovrapporle.

Immergiamo delicatamente le scorzette, abbassiamo il fuoco al minimo e lasciamo consumare lentamente tutto lo sciroppo (io ci ho messo 9 ore).

cottura

Disponiamo le scorzette ad asciugare su una gratella per 5/6 giorni, poi le passiamo nello zucchero semolato o le intingiamo nel cioccolato.

Io preparo le scorzette di agrumi candite in sacchetti per piccoli omaggi, sono sempre richieste ed apprezzate.

scorzette-zuccherate

Trovate questa e altre ricette, insieme a notizie ed eventi, anche sulla pagina Facebook: EatParadeBlog

Rispondi