Spaghetti alle vongole in rosso

Gli spaghetti alle vongole

ricorrono spesso sulla nostra tavola: è un primo piatto tra i più graditi, in tutte le sue varianti.

La ricetta più comune prevede la cottura delle vongole in bianco, ma a noi piace anche questa preparazione in rosso, con peperoncino e concentrato di pomodoro.

Volete provare? Questi sono gli ingredienti (per 4 persone):

  • 500 g di spaghetti,
  • mezzo kg di vongole,
  • due spicchi di aglio,
  • un peperoncino piccante,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale,
  • prezzemolo fresco tritato,
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro,
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco.

Soffriggete l’aglio ed il peperoncino nell’olio, poi schiacciateli e toglieteli.

Mettete nel tegame le vongole, chiudete con il coperchio e lasciatele sul fuoco per 5/6 minuti, agitando il tegame più volte.

Scolatele con una schiumarola, scartando le vongole rimaste chiuse, poi filtrate il fondo di cottura e rimettete il tutto sul fuoco. Versate il mezzo bicchiere di vino bianco e lasciatelo evaporare.

Nel frattempo, portate a bollore una pentola di acqua salata ed immergetevi gli spaghetti.

Sciogliete il concentrato di pomodoro in poca acqua di cottura degli spaghetti e aggiungetelo alle vongole.

Scolate gli spaghetti, versateli nel tegame e mescolate bene sul fuoco.

Prima di servire gli spaghetti alle vongole in rosso, cospargeteli di prezzemolo fresco tritato.

Abbinateli ad un Vermentino, o magari ad un  Pinot grigio: è un consiglio da EatParade con gusto!

Rispondi