Torta caprese di Maurizio Santin

 La torta caprese: l’avrò fatta 3 o 4 volte.

Fondamentalmente mi sembra che la ricetta sia sempre la stessa, anche molto semplice. Però non mi è riuscita due volte allo stesso modo. Sarà la temperatura, la lavorazione, il forno. Stavolta ci tenevo particolarmente perché me l’ha chiesta mia nuora per il suo compleanno. Mia nuora è un emoticon vivente: tenera e coccolosa, fa le faccine buffe e ti guarda implorante con gli occhioni sgranati; che fai, le dici di no? Oltretutto va avanti da due mesi con lenticchie scondite e tristi insalatine di rucola, per cui il minimo che io possa fare è sacrificare un equatoriale 55% di Valrhona. Sopra la torta, lei in versione fumetto 3D, realizzata in pasta di zucchero:

01ab3ca7a47ba73e1c885f56afabf729403e9c8a29

Ingredienti (dal libro I dolci di Maurizio Santin):

  •  4 uova
  • 200 gr. di burro morbido
  • 200 gr. di farina di mandorle
  • 200 gr. di cioccolato 55%
  • 200 gr. di zucchero

Premesso che ho dimezzato le dosi del libro, ed ho sostituito parte della farina di mandorle con farina di nocciole, vi riporto il procedimento così com’è scritto.

Tritare il cioccolato non troppo finemente.

Lavorare il burro a pomata.

Montare i tuorli con 150 gr. di zucchero fino ad avere un composto gonfio e spumoso.

Continuando a mescolare, aggiungere il burro pomata e, quando è bene amalgamato, la farina di mandorle ed il cioccolato.

Montare a neve gli albumi con il resto dello zucchero e unirli delicatamente al composto con un movimento dall’alto in basso.

Versare l’impasto in una tortiera capiente oppure preparare delle porzioni individuali, utilizzando dei cerchi di acciaio o delle formine per tortine individuali.

Infornare a 170° e controllare la cottura con uno spiedino di legno che, infilato al centro della torta, dovrà uscire completamente asciutto.

01b9e5cf25b5c157f0927e118e93ad1b6c0d061029

 

 

2 pensieri su “Torta caprese di Maurizio Santin

Rispondi