ciambelline

Ciambelline dolci al liquore di finocchietto

Le ciambelline, di qualunque tipo, gusto e colore, sono uno degli sfizi più sfiziosi in assoluto.

Il motto “una tira l’altra” deve essere stato coniato, in origine, per queste piccole tentatrici alle quali è impossibile resistere.

Nella versione con vino, o liquore nell’impasto, diventano strepitose.

E’ proprio alle ciambelline al vino che il Calendario del Cibo Italiano dedica la giornata di oggi, e io dedico a tutti voi la ricetta perfetta: quella della suocera, che è SEMPRE ed INDISCUTIBILMENTE migliore di quella di chiunque altro, ça va sans dire.

E’ una ricetta molto semplice, che si può variare a piacere utilizzando altri tipi di liquore, oppure diverse varietà di vino: dal moscato al marsala.

Attenzione a calibrare bene lo zucchero, in base alla dolcezza desiderata. Non scendete comunque sotto i 50 g e non superato i 70.

Ciambelline al liquore di finocchietto selvatico

ciambelline

Ingredienti per 18/20 ciambelline:

  • 200 g di farina 0
  • 50 ml di olio di semi di girasole
  • 50 ml di liquore al finocchietto
  • 60 g di zucchero
  • 5 g di lievito per dolci
  • zucchero a velo
  • un albume

Procedimento:

Emulsionare l’olio con il liquore, sbattendo con la forchetta.

Aggiungere lo zucchero semolato ed amalgamare bene.

Setacciare la farina con il lievito ed impastare il tutto fino ad ottenere un panetto morbido e malleabile.

Se necessario, aggiungete poco latte, se l’impasto vi sembra duro, o altra farina, se è ancora molto appiccicoso.

Lasciatelo riposare per mezz’ora, coperto da uno strofinaccio.

Formare dei rotolini dello spessore di un mignolo, poi tagliarli a pezzetti lunghi 6 cm circa.

Unirne le estremità e formare le ciambelline.

Disporle su una teglia ricoperta da carta forno e cuocere a 170° per 20 minuti .

Nel frattempo sbattere l’albume con lo zucchero a velo, spennellare le ciambelline calde con il composto e rimetterle in forno per altri cinque minuti.

QUI trovate un’altra ricetta di sfizi al finocchietto.

3 pensieri su “Ciambelline dolci al liquore di finocchietto

  1. ommamma! Adoro le ciambelline e le tue sono sicuramente da rifare! Le vedo, belle, friabili, “bucano il video”. Mio marito è di là a fare il caffè… aspetto solo che tu mi suoni alla porta con un vassoietto di queste 😀 Un bacione

  2. Ecco, questa è una variante che mi piace davvero tanto. Amo il liquore al finocchietto e credo che l’aroma di questi biscotti sia assolutamente meraviglioso.
    Grazie per la bella idea carissima.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.