Fette biscottate miele e cacao

Fette biscottate miele e cacao

Le fette biscottate doppio gusto, con miele e cacao, rendono piacevole qualunque risveglio.

Con un classico “burro e marmellata”, un po’ di cioccolato, una crema spalmabile, o da sole, da fare scrocchiare sotto i denti: provatele anche a merenda.

Noi ce le concediamo a volte anche come stuzzichino serale, una dolce coccola prima di dormire. Con un velo di marmellata di arance amare e una tazza di latte caldo, conciliano il sonno, garantito!

Fette biscottate miele e cacao

Ingredienti per circa 30 fette biscottate (il numero può variare in base alla grandezza dello stampo e allo spessore delle fette)

  • 350 gr di farina 0
  • 100 gr di farina integrale
  • 210 g di acqua
  • 7 g di lievito di birra secco
  • 40 g di miele di millefiori
  • 30 g di olio di semi di girasole
  • 8 g di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale

Sciogliere il lievito e il miele nell’acqua a temperatura ambiente.

Aggiungere le farine e, quando saranno bene amalgamate, il sale e l’olio.

Dividere l’impasto in due parti ed aggiungere il cacao ad una metà.

Impastare per almeno dieci minuti (è possibile utilizzare l’impastatrice a velocità minima).

Raccogliere i due impasti a palla e lasciarli riposare in luogo tiepido ed asciutto per mezz’ora. Riprendere gli impasti, schiacciarli con le dita e richiudere i lembi verso il centro.

Arrotondare e rimettere a lievitare per circa due ore.

Stendere gli impasti formando due rettangoli della stessa grandezza, sovrapporli, poi arrotolarli e sistemarli in uno stampo da plumcake.

Lasciare lievitare fino al raddoppio, poi infornare a 200° per 40 minuti.

Lasciare raffreddare nello stampo, poi tagliere a fette spesse circa un centimetro e disporle sulla teglia del forno.

Infornare nuovamente a 150° per circa un’ora, rigirando spesso.

Le fette biscottate devono essere ben asciutte e croccanti.

Spegnere il forno e lasciarle raffreddare all’interno.

Queste fette biscottate si conservano a lungo in un contenitore di latta.

Ricetta realizzata per il Calendario del Cibo Italiano

QUI un’altra ricetta con il miele

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.