Il mio nakhot di ceci per il Club del 27

Il mio nakhot

Per il Club del 27 questo mese ho scelto di preparare il mio nakhot, ovvero un curry di ceci, tratto dal libro “Parwana” di Durkhanai Ayubi.

QUI trovate un appetitoso assortimento di altre ricette ricavate dal libro, che tratta in maniera avvincente la cucina afghana, e mai momento fu più adatto per trattare l’argomento.

I legumi sono una componente fondamentale della cucina afgana e sono ampiamente coltivati nel paese. Questo è un semplice curry rustico di ceci che si gusta in tutto l’Afghanistan con challaw, un piatto di riso o un pane di naan

IL MIO NAKHOT per il Club del 27

  • 400 g  di ceci secchi
  • 250 ml di olio di girasole
  • 1 cipolla grande, finemente tagliata a cubetti
  • 2 spicchi d’aglio, schiacciati
  • 2 cucchiaini di curry in polvere
  • 1 cucchiaino di chaar masalah (miscela di spezie afghana)
  • 1 cucchiaino di zucchero bianco
  • 3 foglie di alloro essiccate
  • 4 pomodori grandi, frullati
  • 1 cucchiai di aceto bianco
  • 250 ml (1 tazza) acqua bollente
  • Foglie di prezzemolo fresche tagliate grossolanamente per servire

Per mettere a bagno i ceci copriteli con almeno 5 cm acqua fredda in una ciotola e mettere da parte per almeno 8 ore. I ceci si gonfieranno man mano che assorbono l’acqua, quindi servirà una ciotola abbastanza capiente.

Scaldate l’olio in una padella media e soffriggete la cipolla e l’aglio per 3-4 minuti, o fino a quando non si saranno dorati. Unite le spezie, il sale, lo zucchero, le foglie di alloro e 1 cucchiaino di sale, e cuocete, mescolando ogni tanto, per 3 minuti.

Versate il pomodoro e l’aceto, portate a bollore, poi riducete a fuoco medio e stufate per 10 minuti, oppure fino a quando la salsa si addensa, e l’olio sale in superficie. Aggiungete l’acqua bollente al sugo e amalgamate. Aumentate la fiamma e riportate a bollore. Cuocete per 3 minuti, o finché la salsa si addensa leggermente di nuovo.

Scolate i ceci, risciacquate in acqua fredda versateli in una pentola insieme a 8 tazze di acqua fredda. Non appena iniziano a bollire riducete la fiamma, coprite con un coperchio e cuocete per 35 minuti, o fino a quando non si sono ammorbiditi, ma senza sfaldarsi.

Prelevateli con un mestolo forato, poi aggiungeteli al sugo e fate stufare per 5 minuti per riscaldare e assorbire i sapori della salsa.

Spolverate di prezzemolo e servite il mio nakhot accanto al vostro piatto di riso preferito o semplicemente con qualche naan.

Il mio nakhot

17 commenti su “Il mio nakhot di ceci per il Club del 27”

  1. Questo piatto è una meraviglia e la tua foto veramente spettacolare.
    Devo solo ricordarmi di mettere a bagno i ceci e poi farla
    Un abbraccio Manu

        1. che bella foto! piatto e mestolo da favola, e poi davvero adatti a questa preparazione! complimenti!

        2. Ammiro e gusto questa prelibatezza in ginocchio su una montagna di ceci (potrei sempre riciclarli dopo, o no? .-))) per il ritardo con cui arrivo invogliata dal profumo speziato che emana… intanto mi sono comprata il libro perchè mi ha letteralmente affascinato questo piccolo assaggio che abbiamo avuto!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.