pan di spagna

Pan di Spagna

ne vogliamo discutere? meglio di no, non basterebbe un’enciclopedia per elencare tutti i modi per preparare il Pan di Spagna.

Io stessa lo preparo in diversi modi, secondo l’uso che devo farne. La base che utilizzo più frequentemente, anche perché è talmente semplice che l’ho imparata a memoria, è questa:

Calcolo un uovo ogni due persone, se farcirò il mio Pan di Spagna con un solo strato di crema; per ogni uovo aggiungo 15 gr. di farina 00 e 15 gr. di fecola di patate, più 25 gr. di zucchero.

Monto a neve fermissima gli albumi (una goccia di aceto bianco aiuta notevolmente l’operazione) e i rossi a spuma cremosa con lo zucchero.

Unisco la farina setacciata ai rossi, e, molto lentamente e miscelando con una spatola dal basso verso l’alto, gli albumi montati.

Verso il composto nella teglia imburrata ed infarinata e cuocio a 180° per…. dipende dalla grandezza della teglia!

Generalmente, 35/40 minuti per un impasto di sei uova.

La mia FanPage

 

Rispondi