Pastella per frittelle con LiCoLi

Esubero di lievito madre… l’incubo ricorrente, il dilemma costante. Proprio non riesco a buttarlo via. E così stavolta è diventato pastella per frittelle

150 gr. di LiCoLi (idratazione 100%) non rinfrescato da 5 gg.

Fiori di zucca lavati, asciugati e farciti con un dado di mozzarella e un pezzetto di acciuga.

Passati nella pastella così com’era (senza nemmeno un’aggiunta di sale, vista l’acciuga).

Fritti in olio abbondante.

Croccanti e gonfi.

Fantastici.

Però è rimasta un po’ di pastella. Aggiungo un uovo, un cucchiaio di farina, sale, pepe e gamberetti.

Le cucchiaiate nell’olio bollente gonfiano, e gonfiano e gonfiano. Ma che buone!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.