Roccoco’ napoletani, ricetta tradizionale

Roccoco'
Vai alla ricetta

I roccoco’ non li avevo ancora fatti, ma per questo Natale ho voluto sperimentare qualche dolce nuovo, almeno per me, come ad esempio la gubana, o le fave dei morti.

Una volta orientata su questi aromatici biscotti, sono andata a cercarli sul mio fido libricino di dolci napoletani.

L’ho trovato anni fa sulla bancarella di un mercatino, svenduto a 1 euro. Si intitola pomposamente “Il grande libro della pasticceria napoletana”, scritto da Piero Serra e Lya Ferretti e risale ad una quindicina di anni fa.

Ora, non me ne vogliano Cannavacciuolo e De Riso, ma le ricette di dolci campani che ho trovato qui sono le migliori che io abbia mai sperimentato. Riescono sempre e riescono bene.

In giro ne ho visto edizioni più complete e più moderne, ma anche più costose, così mi tengo stretto il mio librino e vi propongo la ricetta che ho seguito, per la giornata nazionale dei roccoco’ sul Calendario del Cibo Italiano.

Roccoco

 

 

Roccoco

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.