stomatico

Stomatico, dolce tipico reggino

Lo stomatico, dolce tipico del reggino, è un biscotto nel senso letterale del termine: viene infatti cotto due volte, come i cantucci o i biscotti di Prato

Il nome deriva dalle sue presunte qualità digestive: è d’uso servirlo a fine pasto insieme a liquori d’erbe. rigorosamente fatti in casa.

E’ stato inserito dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali nell’elenco di Prodotti agroalimentari tipici italiani (PAT).

Il requisito fondamentale per essere inseriti in questo elenco è

« essere ottenuti con metodi di lavorazione, conservazione e stagionatura consolidati nel tempo, omogenei per tutto il territorio interessato, secondo regole tradizionali, per un periodo non inferiore ai venticinque anni »

il che dà un’idea di quanto sia radicata la tradizionalità di questo dolce, di chiara impronta greca.

Una sua particolarità è l’utilizzo dell’olio di oliva nell’impasto, ingrediente comune a molti dolci calabresi.

Oggi il Calendario del Cibo Italiano dedica una giornata ai dolci con l’olio e non poteva esserci occasione migliore per parlare di questa ricetta.

Stomatico reggino all’olio di oliva

stomatico

Ingredienti:

  • 500 g di farina
  • 1 uovo
  • 150 ml di acqua calda
  • 200 g di zucchero semolato
  • 15 g di ammoniaca per dolci
  • 1 bicchiere di olio extravergine di oliva Lametia DOP
  • due stecche di cannella e 5 chiodi di garofano pestati a mortaio
  • 100 g di mandorle

Sciogliere 100 g di zucchero in un tegame a fuoco lento con poca acqua.

Quando comincia a scurire aggiungere l’acqua restante, mescolare bene e tenere da parte.

Amalgamare lo zucchero rimasto alle spezie tritate, aggiungere l’olio, poi la farina setacciata con l’ammoniaca.

In ultimo unire il caramello.

Versare il composto in una teglia 20 x 20 allo spessore di 3 cm.

Spennellare la superficie con l’uovo sbattuto e ricoprire con le mandorle in granella o in lamelle.

Cuocere a 180° per 40 minuti.

Lasciare raffreddare, poi tagliare in quadrati e rimettere in forno a 80° per 10/15 minuti.

Servire lo stomatico freddo con gelato, crema inglese o panna montata.

2 pensieri su “Stomatico, dolce tipico reggino

  1. Aspettavo di poter venire a leggere questa ricetta. Ed infatti ne sono affascinata. Mi piacerebbe tanto assaggiarli, devono essere croccanti ed aromatici al punto giusto. Ma anche semplice da fare. Il colore così scuro è dato dal caramello? Devono essere davvero speciali Anna Laura. Sei una fonte inesauribile di sorprese.
    Un fortissimo abbraccio.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.