La mia torta di ciliegie e melassa di melagrana per il Club del 27

La torta di ciliegie e melassa di melagrana di Jason Schreiber non è semplicemente buona.

E’ ricca, è speziata, è liquorosa, è soffice, è profumata. Insomma è un “mai più senza”.

Basti dire che mi ha convinta a riprendere in mano il mio blog, abbandonato da mesi causa trasloco e impegni vari.

Tratta dal libro “Fruit Cake“, questa torta strepitosa è stata preparata per il Club del 27. Se ancora non sapete cos’è (ahiahiahi) cliccate QUI e vi si aprirà un mondo.

E passiamo alla ricetta.

Torta di ciliegie e melassa di melagrana

dal libro Fruit Cake di Jason Schreiber

9/12 porzioni

Ingredienti

100 g di ciliegie dolci essiccate

240 g di melassa di melagrana

125 ml di succo di melograno

15 g di zenzero appena grattugiato

185 ml di olio neutro, come il cartamo (io olio di riso), più altro per ungere la padella

285 g di farina 00

1 cucchiaio di zenzero macinato

2 cucchiaini da tè di cannella in polvere

1 cucchiaino di pimento macinato

½ cucchiaino di pepe nero macinato

½ cucchiaino di lievito per dolci

½ cucchiaino di sale grosso

2 uova grandi

160 g di zucchero di canna chiaro

Per il cocktail:

2 cucchiai di succo di melograno

2 cucchiai di rum bianco

2 cucchiai di liquore all’arancia, come Triple Sec (io ho utilizzato un liquore alla ciliegia fatto in casa)

Tritate grossolanamente le ciliegie essiccate.

In una piccola casseruola, unite le ciliegie, la melassa di melograno, il succo e lo zenzero. Riscaldate fino a quando si formano delle bolle attorno al bordo della padella, mescolando per sciogliere la melassa. Mettete da parte a raffreddare.

Preriscaldate il forno a 170 ° C. Spennellate una pirofila quadrata in vetro o ceramica da 20×5 cm con l’olio. Oppure uno stampo apribile da 24 cm.

In una ciotola media, miscelate la farina, lo zenzero, la cannella, il pimento, il pepe, il bicarbonato di sodio e il sale.

In una ciotola grande, sbattete insieme l’olio, le uova e lo zucchero di canna chiaro fino a formare una miscela cremosa. Incorporate la miscela di melograno raffreddata, quindi aggiungete gli ingredienti secchi con una spatola di gomma.

Versate la pastella nella teglia preparata e cuocete per 1 ora, o fino a quando un tester per torta inserito al centro non risulta pulito.

Nel frattempo, preparate il cocktail mescolando insieme il succo di melograno, il rum bianco e il liquore all’arancia.

Non appena la torta esce dal forno, usate uno spiedino di legno per praticare dei buchi fino in fondo, distanziati di circa 2 cm l’uno dall’altro. Versate lentamente il cocktail sulla torta calda.

Lasciate raffreddare la torta nella teglia.

La torta si manterrà a temperatura ambiente, coperta, fino a 3 giorni.

Servitela con un gelato alla vaniglia, o con una crema inglese.

22 commenti su “La mia torta di ciliegie e melassa di melagrana per il Club del 27”

  1. Ok, mi avete convinto: dovrò provare a fare la melassaa di melagrana in primis, a cui farà seguito questa torta super coccolosa!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.