tortilla

Tortilla di patate e cipolle per l’MTC72

La tortilla di patate è l’argomento scelto da Mai Esteve del blog Il Colore della Curcuma per la sfida n° 72 dell’ MTChallenge.

Mai ha vinto la sfida del mese scorso, guadagnosi il titolo e una sfilza di “tepossino“.

Non tanto per la scelta della ricetta base, che mi piace molto e che ho già prodotto in svariati esemplari equamente distribuiti tra parenti, amici e vicini che hanno gradito molto e sono già in fila dietro la porta in attesa della prossima spadellata.

I “tepossino” sono indirizzati alla seconda ricetta, ovvero la tortilla rivisitata. Poche regola, libero spazio alla fantasia e lì ti prende il fottone, perché hai millanta idee in testa e non sai da dove partire, ma, soprattutto, dove arrivare. SE mai ci arriverai.

Intanto vi propongo la ricetta base, con piccole variazioni per renderla calabrese come piace a me.

TORTILLA DE PATATAS ALLA CALABRESE

Ingredienti per una tortilla da 12 cm di diametro

Sbucciate le patate e tagliatele in tocchetti irregolari.

In una padella capiente soffriggete il peperoncino sminuzzato in abbondante olio, poi aggiungete le patate.

Mescolate con un mestolo di legno e aggiungete un pizzico di sale.

Dopo i primi 5 minuti unite la cipolla affettata.

Sbattete le uova con poco sale, scolate le patate e la cipolla dall’olio e amalgamate alle uova sbattute.

Versate il tutto in un padellino antiaderente da 12 cm. di diametro e cuocete per 3/4 minuti, fino a quando inizia a staccarsi dal bordo.

Qui la strepitosa infografica di Mai Esteve con le proporzioni per padelle più grandi:

Girate la tortilla aiutandovi con un piatto leggermente inumidito e proseguite la cottura per altri 3/4 minuti.

La consistenza interna della tortilla deve essere morbida e umida (“bavosa”, dicono gli esperti).

Accompagnatela con spinaci e radicchio saltati in padella con burro e sale e croste di pecorino crotonese DOP soffiate (2 minuti in MO alla potenza massima).

Questa è la mia tortilla de patatas tradizionale per l’MTC72.

 

6 pensieri su “Tortilla di patate e cipolle per l’MTC72

  1. al microonde ho sempre soffiato le croste di parmigiano, temendo che il pecorino si rivelasse troppo saporito, ma con questa tua tortilla decisa ci voleva proprio.

  2. La tua tortilla è a dir poco, invitante!!!!
    Quella fetta lì, in primo piano mi fa venire l’acquolina in gola, e gli ingredienti che hai usato sono perfetti e proporzionali alla magnifica frittata che hai fatto. Mi piace sempre vedere come ognuno mette del suo in una ricetta, e la fa sua, sopratutto se subentrano la tradizione e i prodotti tipici e del cuore.
    Si vede che hai familiarità con questa preparazione, bravissima e grazie di partecipare. Non vedo l’ora di degustare la tua versione “fantasiosa” della tortilla. E tranquilla, so che dare poche regole a volte può confondere ma serve anche a lasciare libera la vostra creatività, cosa che io chiamo divertimento in cucina!

    besos!

Rispondi